Quanto dovrebbe essere caldo il caffè?

Il caffè è la bevanda preferita dalle persone di tutto il mondo e puoi prepararlo in molti modi diversi, ma quanto deve essere caldo il caffè? Un fattore importante nel processo è sapere proprio questo poiché la temperatura dell’acqua aggiunta al chicco influenzerà il modo in cui i sapori vengono rilasciati.

In questo articolo vedremo cosa succede quando si prepara una tazza di caffè e, di conseguenza, la temperatura ottimale a cui preparare le pregiate miscele disponibili su www.chespresso.net

Cosa succede quando prepari il caffè?

Il sapore del caffè deriva dagli oli e da altre sostanze contenute nel chicco di caffè. Per ottenere la bevanda dal gusto migliore è necessario estrarre con cura la giusta quantità di queste sostanze, perché sbagliare può provocare un sapore sgradevole.

La tua scelta di macinatura
La cosa principale che determina quanto sarà buono il tuo caffè è come macini il tuo chicco . Con una macinatura più fine viene esposta all’acqua una superficie molto più alta, ma c’è il rischio di rilasciarne troppa nella bevanda, quindi è meglio optare per una macinatura più grossolana. Se estrai eccessivamente le sostanze dal chicco inizierai a ottenere molti sapori che non desideri e potresti finire con una bevanda dal sapore amaro.

Uso dell’acqua
L’ultima cosa da tenere presente quando si prepara il caffè è l’acqua che si usa. Per i migliori risultati si desidera utilizzare l’acqua più pura possibile e non si dovrebbe mai e poi mai usare acqua bollente. Quando è così caldo può scioccare i granuli di caffè nel rilasciare troppa sostanza indesiderata e dal sapore amaro, e può anche bruciare il chicco e lasciare un sapore sgradevole.

A che temperatura va servito il caffè?
Se hai evitato le insidie ​​dell’uso dell’acqua bollente per preparare il caffè, la prossima cosa da considerare è la migliore temperatura del caffè. C’è molto disaccordo su questo punto per vari motivi, e molto dipende dalle preferenze personali.

La temperatura ottimale per te dipenderà da come ti piace sentirlo in bocca. Ad alcune persone piace un caffè un po’ troppo caldo per continuare a bere, mentre altri preferiscono una temperatura più tollerabile.

Il caffè troppo caldo può rischiare di ustionare la bocca e può essere potenzialmente pericoloso se viene versato addosso per qualsiasi motivo.

Temperatura e sapore
Tuttavia, la temperatura del caffè influisce sulla nostra percezione del sapore, quindi se sei particolarmente interessato a sperimentare il gusto, potresti voler optare per qualcosa di un po’ più fresco. Il calore estremo in bocca impedisce alle tue papille gustative di percepire la maggior parte di ciò che stai bevendo, perché sono in uno stato di shock per il rischio di scottarsi. A temperature più basse e ottimali, tuttavia, troverai una nuova ricchezza di sapori da cogliere.

Alcuni esperti bevitori di caffè, quindi, insistono sul fatto che la temperatura migliore per un infuso è di circa 50°C. Questo, per la maggior parte delle persone, sembrerà tiepido rispetto a quello a cui sono abituati, ma ti consente di apprezzare più pienamente i sapori complessi che sono presenti.

Temperatura diversa per caffè diversi
Come regola generale, se stai preparando o acquistando una tazza di caffè standard per riscaldarti e ottenere la tua dose di caffeina, prepararla a circa 50 gradi andrà assolutamente bene e ti fornirà una bevanda che conosci.

Se questo è ciò che decidi di fare, allora non devi dimenticare di sforzarti di macinare perfettamente il chicco e anche di preparare il caffè, perché ci vuole più della temperatura dell’acqua per fare la tazza di caffè perfetta.

Il verdetto finale
I bevitori di caffè amano la loro bevanda per una serie di motivi diversi e la temperatura a cui viene servita può avere un impatto importante sul tuo divertimento. Non devi mai usare acqua bollente per prepararlo, altrimenti lo brucerai, ma oltre a questo non esistono regole ferree su quanto deve essere caldo il caffè. Dipende dalla sensazione che vuoi provare mentre bevi e da quanto sia importante per te il sapore.