pagina del sito di Oplepo (Opificio di Letteratura Potenziale)
 

Eliana Vicari
C'EST EN TRADUISANT
QU'ON DEVIENT TRADUISERON

  

         Quando ormai nessuno avrebbe più scommesso nemmeno 99 centesimi bucati, Eliana Vicari è riuscita a terminare la sua tesi di dottorato, intitolata C'est en traduisant qu'on devient traduiseron, lasciando il segretario dell'Oplepo basito.

         Ma come è potuto avvenire un simile miracolo?

         In realtà la thésarde è stata costretta, suo malgrado, a porre fine al suo lavoro da Christophe Mileschi, il suo directeur de thèse, il quale le ha posto il post-post-post… - ultimatum, quello definitivo, l'estremo, l'ultimo ultimatum, insomma, che non lasciava spazio alcuno a potenziali dilazioni. Il tono categorico e disperatamente intimidatorio ha sorpreso la doctorante, convinta sotto sotto di poter continuare le sue ricreazioni per un altro anno. Invece no! Rien à faire!

         Ciò nonostante bisogna ammettere che la minaccia magistrale ha suscitato nella thésarde, ormai esausta, anche un certo sollievo poiché una delle contraintes sottese al suo lavoro le intimava di « écrire, écrire, écrire… jusqu'à la dernière minute, jusqu'au moment où on lui arracherait la thèse de son ordi ». Un simile vincolo - ça va sans dire - la obbligava per l'appunto a chiedere proroga su proroga, malgrado il crescente disappunto del suo "direttore", che - sconsolato - le ripeteva di non avere mai diretto persona più indirigibile.

         Tuttavia, a onor del vero, va precisato che la costrizione indigesta non scaturiva solo da una mera bizza della bizzosa doctorante, ma da un intimo bisogno di scrivere, come pure da una profonda convinzione, maturata negli anni e peraltro condivisa da schiere di illustri plagiari per anticipazione, una convinzione, dicevamo, di cui si può estrarre la substantifique moelle grazie alle parore pre-istoriche di Gustaveliana Flauneuq: « L'ineptie consiste à vouloir introduire et à vouloir conclure […]. Oui, la bêtise consiste à vouloir conclure aussi bien qu'à vouloir introduire. L'introduction et la conclusion sont des mythes académiques, juste bons pour les mandarins et les immortels, des pratiques destinées - et c'est là, bien évidemment, le véritable chiendent - à couper l'appétit au Lecteur le plus gourmand ».

         Per farla breve, in seguito a una telefonata perentoria del suo directeur (se non avesse mandato il malloppo la sera stessa, prima dello scoccare della mezzanotte, sarebbe stata trasformata in… non-docteur sine die o meglio a perpetuità), la thésarde si è rassegnata a spedire in extremis - proprio all'ultimo minuto, alle 23.59 per la precisione - il PDF della sua tesi incompiuta (priva dell'essenziale della tesi, priva di una vera e propria introduzione e di una vera e propria conclusione, car il faut avoir de la suite dans ses idées, parfois même à la barbe des traditions et des règles universitaires…)

         Grazie a siffatta minaccia, la doctorante ha potuto discutere finalmente la sua tesi presso l’Université de Paris Ouest Nanterre La Défense, dove aleggia ancora un sottile sentore di Jacques Roubaud e di Paul Fournel, il 19 dicembre 2013.

         Il volume (di circa 550 pagine), ampiamente dedicato all'Oulipo e in particolar modo all'analisi del « Maladroit » di Queneau, è la prima tesi del Lettore (salvo plagiario per anticipazione) e la prima in cui figura, pur nelle vesti di semplice comparsa, il personaggio del Relatore, di cui vengono citate le mail.

         Oltre ai vincoli temporali, fra le altre contraintes adottate, si segnala quella della tireuse à la ligne, variante mollissime del tireur à la ligne, il cui precursore fu senza dubbio Montaigne, maestro di farcissures (la mollezza è ovviamente una conseguenza dovuta al genere: è notorio che le contraintes dure si attagliano meglio al sesso forte e quelle molli al sesso debole).

         Non potendo elencare per ragioni di spazio tutti i membri del jury, è d'uopo menzionare almeno la Presidentessa, Silvià Contarinì, e l'oulipiano Hervé Le Tellier.



Home page
saucony shadow, saucony store, saucony donna, saucony donne, saucony uomo, saucony uomo prezzo, saucony uomo jazz, saucony uomo online, saucony europa, saucony sito ufficiale